Una Casa Sempre Più Green

Come Si Cambia Una Stanza…
16 Aprile 2019

Quello che è davvero al centro delle attenzioni di chi decide di costruirsi una casa, è l’aspetto ecologico. Oggi più che mai la sensibilizzazione verso l’aspetto “green” riecheggia su tutti i fronti, dal cibo alla moda, dalle vacanze all’edilizia.

Si parte dalle fondamenta fino alle tegole del tetto, tutto può essere scelto eco-compatibile oppure eco-sostenibile. Per esempio i pavimenti realizzati in bambù o sughero hanno il vantaggio di essere composti di materiali vegetali rinnovabili ed essendo resistenti all’acqua e agli insetti, fanno sì che spesso la scelta ricada su di loro. Anche gli infissi possono essere “green” se costruiti con materiale riciclato, come legno, plastica, metallo, cartone o alluminio. I vantaggi sono differenti: dalla prevenzione dell’infiltrazione dell’acqua fino alla maggiore “raccolta” di calore solare. Il tetto costruito in legno o in cotto permette di  non disperdere calore nell’ambiente, di calibrare bene l’energia senza sprecarla, contribuisce ad ottenere una casa perfettamente coibentata. Inoltre tutto ciò che si realizza in alluminio a taglio termico è riciclabile, consentendo di ottenere dei  risparmi energetici ed economici importanti, che non si otterrebbero diversamente.

Costruire o ristrutturare una casa basandosi sui principi dell’ecologia e del risparmio energetico non sinonimo di risparmio sul momento, ma il risparmio è garantito nel medio-lungo termine:  è impossibile non accorgersene! Da non sottovalutare poi gli aspetti psicologici e morali dell’aver costruito o modernizzato un’abitazione che rispetta ambiente ed ecosistema, senza essere dovuti scendere a compromessi con la modernità ed i propri gusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *